SERVICES
NEXT PREV
foto

«Msc in Stx France? Se non c’è necessità no»

Genova - «No se non c’è necessità». È la risposta di Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di Msc cruises alla domanda se Msc entrerà in Stx France, se sarà coinvolto nella compagine azionaria degli acquirenti del cantiere (per cui si è già fatta avanti Fincantieri) dai coreani di Stx offshore and shipbuilding

foto

Delrio: «Genova e Trieste porta d’ingresso per la Cina in Europa»

Pechino - Il ministro in visita a Pechino ha incontrato anche i vertici di ICBC.

foto

Concorrenza, arriva la norma “anti scorrerie”

Roma - Nel disegno di legge sulla concorrenza sarà approvata«una norma anti scorrerie» che non sarà «una norma anti-Vivendi» ma «dirà che se compri il 5% di una società devi dichiarare perché lo stai facendo. Quello che rileva è non paralizzare le aziende»

foto

Sequestrato il “Lulworth”, era di un faccendiere

Roma - Anche il più grande cutter aulico mai costruito è finito tra i beni sequestrati dalla Guardia di Finanza di Roma a D. B. G., faccendiere della Capitale, che avrebbe accumulato beni per 40 milioni di euro, schermati all’occhio del fisco

foto

Armatori, Grecia e Giappone al top

Genova - La Grecia mantiene saldamente il primato della flotta mondiale: prima in classifica sia per valore che per numero di navi anche nel 2016. La crisi del settore non ha spaventato gli armatori di Atene che hanno ordinato nuove navi e si sono dimostrati i più dinamici sul mercato dell’usato

Vago: «Con Messina percorso lungo»

Vago: «Con Messina percorso lungo»

Genova - «C’è un rapporto tre le famiglie da lungo tempo: stiamo vedendo se possiamo arrivare ad un accordo - dice -. Stiamo studiando, stiamo parlandoci, anche con la banca (Carige, ndr). Ad oggi c’è un’ intenzione, con un memorandum, ma sicuramente il percorso è ancora lungo».

Formazione marittimi, Msc accordo con Regione per nuove assunzioni
La Spezia, Laghezza attacca la riforma:«Porto bloccato»
Cociv: «Controlli, noi parte lesa»

Cociv: «Controlli, noi parte lesa»

Alessandria - «I controlli,la qualità e la sicurezza del territorio e dei lavoratori sono sempre stati per Cociv prioritari e sono svolti con un continuo confronto con gli enti e le autorità incaricate delle verifiche necessarie»