SERVICES

Incidente in Corsica, in mare chiazza di 10 chilometri quadrati

Genova - La fuoriuscita di carburante in seguito alla collisione tra due navi al largo della Corsica ha prodotto una chiazza che si è estesa in mare per circa 10 chilometri quadrati.

Genova - La fuoriuscita di carburante in seguito alla collisione tra due navi al largo della Corsica ha prodotto una chiazza che si è estesa in mare per circa 10 chilometri quadrati. Secondo la Guardia costiera italiana, la nave portacontainer Csl Virginia, battente bandiera cipriota, avrebbe perso in seguito all’urto con la nave ro-ro Ulysse (battente bandiera tunisina) circa 600 metri cubi di fuel oil.
Qui la notizia dell’incidente.

Sono in corso, sotto il coordinamento della autorità francesi, le operazioni di contenimento e bonifica dell’inquinamento. La centrale operativa della Guardia costiera a Roma, su richiesta del Ministero dell’Ambiente, ha disposto l’invio nell’area interessata, anche di una motovedetta della Capitaneria di porto di Livorno. Sul posto è già operativo inoltre uno dei tre mezzi antinquinamento di Castalia, concessionaria del servizio di antinquinamento nazionale.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››