SERVICES

Investimenti boom per il gas naturale liquefatto in Europa

Genova - Condotta (gruppo Codognotto): «In Italia sono cresciuti da 100 a 400 i mezzi immatricolati».

Genova - «Il Gnl sta prendendo piede rispetto a due anni fa, quando pochi credevano in questo tipo di combustibile per il trasporto. Oggi vengono fatti investimenti importanti, in un numero crescente di stazioni di rifornimento e con l’acquisto di terreni in tutta Europa per realizzare termina, anche per il rifornimento di navi», spiega Andrea Condotta, marketing e innovation manager del gruppo Codognotto. Il gruppo è uno dei soggetti che sta investendo sul Gnl. Lo scorso anno aveva acquisito quattro mezzi per testarli. «La sperimentazione - testimonia Condotta - è andata discretamente bene, anche se sono mezzi meno performanti del diesel».
Continua la lettura acquistando una copia digitale dell’Avvisatore Marittimo

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››