SERVICES

L’America vieta a Zte di esportare fuori dagli Usa tecnologia sensibile

New York - La decisione del Dipartimento del Commercio si basa sulle «false comunicazioni» rilasciate alle autorità americane dalla società cinese per apparecchiature per le telecomunicazioni.

New York - Gli Stati Uniti vietano al colosso cinese Zte di esportare fuori dagli Usa tecnologia sensibile. La decisione del Dipartimento del Commercio si basa sulle «false comunicazioni» rilasciate alle autorità americane dalla società cinese per apparecchiature per le telecomunicazioni.
Il divieto alle esportazioni segue l’accordo raggiunto in marzo con le autorità americane da parte di Zte, che si era impegnata a pagare 1,9 miliardi di dollari per chiudere la disputa con cui era accusata di aver violato le sanzioni statunitensi sulla Corea del Nord e l’Iran La decisione del Dipartimento del Commercio si inserisce nell’ambito delle crescenti tensioni commerciali fra Washington e Pechino, sulle quali pesa la scure di dazi di Donald Trump pronto a colpire 150 miliardi di dollari di prodotti Made in Cina.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››