SERVICES

Nidec-Asi, il nuovo ad è Barra: Gemme vicepresidente

Genova - Da giugno Ansaldo Sistemi avrà un nuovo capo azienda, le scelte de nuovi soci.

Genova - La vecchia Ansaldo Sistemi Industriali, oggi Nidec-Asi, perde il suo capo azienda storico. Il board della multinazionale giapponese ha infatti deciso che - a far data dal prossimo 1 giugno - Claudio Gemme sarà sostituito da Giovanni Barra, già direttore generale della società. Entrato in Nidec-Asi poco meno di dieci mesi fa, Barra è un manager che si è formato in Iveco, Fiat e Cnh, maturando esperienze all’estero, in Europa e Sud America. Dopo 41 anni di lavoro in Ansaldo, il genovese Gemme si avvia dunque a lasciare il ruolo operativo di ad per andare a ricoprirne uno più strategico: sarà vicepresidente del cda di Nidec Asi (che è presieduto dal giapponese Kure) e responsabile della divisione Industrial solutions per l’area Europa, Mediterraneo e Medio Oriente.

Classe 1948, Gemme entrò in Ansaldo nel 1973 e quando nel 2000 la divisione Sistemi Industriali fu venduta da Finmeccanica agli americani il manager, già direttore della divisione, assunse la carica di ad di Ansaldo Sistemi Industriali. Gemme ha condotto Asi dal 2000 al 2005, quando passò sotto il controllo del fondo Patriarch di Lynn Tilton, quindi nel 2012 ha gestito l’ulteriore passaggio al gruppo Nidec. Il manager resta in azienda, ma il fatto che lasci il ruolo operativo solleva qualche timore circa il futuro dei 4 stabilimenti italiani, a cominciare da quello di Genova.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››