SERVICES

Commodities

L’Europa minacciata dall’acciaio asiatico

L’Europa minacciata dall’acciaio asiatico

Genova - I dazi sull’acciaio imposti dagli Stati Uniti rischiano di innescare un conflitto commerciale tra Europa e Cina: gli ostacoli posti dall’amministrazione Trump spingeranno i produttori di acciaio cinesi ad invadere l’Europa

Toti: «Presto da Di Maio per parlare di Liguria»

Toti: «Presto da Di Maio per parlare di Liguria»

Genova - «Ho parlato qualche minuto questa sera con il vice primo ministro Luigi Di Maio: abbiamo parlato di Ilva e di altre tematiche che riguardano questa regione. Lo vedremo presto a Roma per approfondire tutti i temi, non solo Ilva, ma anche Bombardier, Piaggio Aerospace e i nostri porti». Così il governatore ligure

Costa: «Sull’Ilva approfondire le bonifiche»

Costa: «Sull’Ilva approfondire le bonifiche»

Il governo alza il tiro sul’Ilva e alla futura proprietà chiede di più: sia sul piano ambientale che su quello occupazionale. Le proposte avanzate da Arcelor Mittal al vecchio governo non bastano più e il nuovo ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ne chiede altre «fortemente migliorative»

Marcegaglia fuori da Federacciai. Gozzi: «Ricucire il rapporto»
Italiana Coke, più vicino il prestito del ministero

Italiana Coke, più vicino il prestito del ministero

Cairo Montenotte - «Il gruppo Italiana Coke, superata la fase di difficoltà finanziaria, torna a marciare su livelli sostenuti di produzione e volumi di trasporto. I volumi relativi all’esercizio 2018 rendicontati martedì mostrano incrementi di rilievo

Thyssen-Tata nozze tra timori di fondi e sindacati / GRAFICO
«Ilva strategica nel consolidamento europeo» / INTERVISTA

«Ilva strategica nel consolidamento europeo» / INTERVISTA

Genova - Un ulteriore passo verso il consolidamento in un settore che già ha visto fasi di aggregazione importanti negli ultimi dieci anni, «ma proprio per questo Ilva potrebbe diventare ancora più strategica nei piano di ArcelorMittal» Così Alberto Dal Poz, presidente di Federmeccanica

Thyssenkrupp e Tata insieme nell’acciaio in Europa

Thyssenkrupp e Tata insieme nell’acciaio in Europa

Roma - La tedesca Thyssenkrupp e l’indiana Tata hanno definito l’accordo per la fusione in una joint venture 50/50, con sede nella regione olandese di Amsterdam, delle rispettive attività europee nell’acciaio. L’intesa concretizza il memorandum siglato a settembre 2017 «per creare un campione europeo dell’acciaio»

ADS