SERVICES

Finlandia, lento addio al carbone / IL CASO

Helsinki ha deciso di puntare sull’energia nucleare che oggi copre il 30% del fabbisogno nazionale.

LA Finlandia si libererà del carbone entro il 2030. A dichiararlo è Riku Huttunen, direttore generale dell’Energy Department presso il Ministero degli Affari Economici e del Lavoro finlandese.

Lo stesso Huttunen ha specificato: «Il Paese introdurrà una serie di nuove norme per accompagnare e agevolare la dismissione del carbone e allo stesso tempo provvederà ad un aumento delle cosiddette “carbon taxes”». La nuova regolamentazione - che, a detta del direttore generale, «lascerà ampio spazio di manovra» - dovrebbe già entrare in vigore nel 2018 con l’obiettivo di arrivare ad una completa eliminazione del carbone entro il 2030.
Acquista una copia o un abbonamento digitale all’Avvisatore Marittimo per continuare la lettura

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››