SERVICES

Finmeccanica, appello bis: «Condannare Orsi e Spagnolini»

Milano - In particolare, nel primo processo d’appello (la Cassazione ha poi annullato con rinvio per un nuovo giudizio di secondo grado) Orsi e Spagnolini erano stati condannati rispettivamente a 4 anni e mezzo e 4 anni per corruzione internazionale e false fatture.

Milano - I sostituti pg di Milano Gemma Gualdi e Gianluigi Fontana hanno chiesto di confermare le condanne a carico degli ex vertici di Finmeccanica e AgustaWestland, Giuseppe Orsi e Bruno Spagnolini, nel processo d’appello “bis” con al centro l’accusa di corruzione internazionale per presunte tangenti che sarebbero state versate a pubblici ufficiali indiani per far ottenere ad AgustaWestland, controllata di Finmeccanica (ora Leonardo), una commessa da 556 milioni di euro per 12 elicotteri. In particolare, nel primo processo d’appello (la Cassazione ha poi annullato con rinvio per un nuovo giudizio di secondo grado) Orsi e Spagnolini erano stati condannati rispettivamente a 4 anni e mezzo e 4 anni per corruzione internazionale e false fatture.
I pg nel chiedere la conferma delle condanne hanno chiesto ai giudici della terza sezione (Marcelli-Nova-Gamacchio) di tenere conto, però, della prescrizione della «annualità 2008» per le ipotesi di false fatturazioni. Poi parleranno le parti civili e le difese, ma la sentenza non arriverà oggi.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››