SERVICES

Ucraina, riprese le forniture di gas russo

L’Ucraina ha cominciato a ricevere le prime forniture di gas russodalla loro interruzione a giugno. Lo ha reso noto l’operatore pubblico dei gasdotti ucraini Ukrtransgaz. «A partire da martedì, la società Uktransgaz ha cominciato a ricevere gas naturale proveniente dalla Federazione russa», ha indicato il gruppo ucraino

L’Ucraina ha cominciato a ricevere le prime forniture di gas russo dalla loro interruzione a giugno. Lo ha reso noto l’operatore pubblico dei gasdotti ucraini Ukrtransgaz. «A partire da martedì, la società Uktransgaz ha cominciato a ricevere gas naturale proveniente dalla Federazione russa», ha indicato il gruppo ucraino. Il 30 ottobre Ucraina, Russia e Ue avevano raggiunto un’intesa per la ripresa delle forniture di gas a Kiev da parte della russa Gazprom fino a marzo 2015. L’intesa prevede parte del saldo del debito ucraino e il pre-pagamento delle forniture per l’inverno 2014-2015.

L’accordo stanzia una cifra di circa 4,6 miliardi di dollari tra il saldo del pagamento del debito ucraino nei confronti di Mosca e le forniture di gas da ora a marzo 2015. Il saldo dei debiti pregressi, pari a 3,1 miliardi, sarà pagato in due tranche: la prima da 1,45 miliardi è stata versata subito dopo l’accordo, i restanti 1,65 miliardi saranno pagati entro fine anno. L’Ucraina garantisce i pagamenti grazie a un fondo Fmi da 3,1 miliardi di dollari per il pregresso. Il pagamento delle nuove forniture viene garantito dai finanziamenti già previsti dai programmi di assistenza finanziaria Fmi-Ue, a cui se ne aggiungerà un terzo nell’anno nuovo. Il prezzo è stato fissato in 385 dollari per mille metri cubi.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››