SERVICES

Nigeria, firmato accordo per gasdotto con Marocco

Rabat - Il re marocchino, Mohammed VI e il presidente nigeriano, Muhammadu Buhari, hanno presieduto la cerimonia di firma dell’intesa.

Rabat - È stato firmato ieri sera ad Abuja un accordo per la realizzazione di un gasdotto che collegherà la Nigeria al Marocco. Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa marocchina “Map”, il re marocchino, Mohammed VI e il presidente nigeriano, Muhammadu Buhari, hanno presieduto la cerimonia di firma dell’accordo avvenuta nel palazzo presidenziale di Abuja, per il lancio del progetto di costruire un gasdotto regionale, chiamato a collegare le risorse di gas nigeriano a diversi paesi dell’Africa occidentale e al Marocco. Le consultazioni per questo progetto, secondo quanto si legge in un comunicato ufficiale, erano iniziate già a novembre in occasione della conferenza internazionale sul clima Cop22 di Marrakech, quando il Marocco e la Nigeria «hanno deciso di studiare e adottare misure concrete per la promozione di un progetto di gasdotto regionale».

«Si tratta - prosegue il comunicato - di un importante progetto per promuovere l’integrazione economica regionale. Il gasdotto sarà realizzato con la partecipazione di tutte le parti interessate al fine di accelerare i progetti di elettrificazione in tutta la regione, che serve come base per creazione di un mercato elettrico regionale competitivo, che può essere collegato al mercato europeo dell’energia, lo sviluppo di distretti industriali integrati nella sub-regione in settori come l’industria, agro-alimentare e fertilizzanti, per attirare capitale straniero, migliorare la competitività delle esportazioni, aumentare il trattamento locale delle risorse naturali ampiamente disponibili per i mercati nazionali e internazionali».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››