SERVICES

Petrolio, Mosca: «Con l’Iran contratti potenziali per 20 miliardi»

Mosca - Il ministro dell’Energia russo Aleksandr Novak ha stimato in circa 20 miliardi di dollari il potenziale dei contratti per la produzione e l’esplorazione nel settore oil & gas in Iran, aperti alle società russe.

Mosca - Il ministro dell’Energia russo Aleksandr Novak ha stimato in circa 20 miliardi di dollari il potenziale dei contratti per la produzione e l’esplorazione nel settore oil & gas in Iran, aperti alle società russe. Ne ha parlato il ministro stesso in un’intervista al canale Rossiya 24. «Le nostre compagnie hanno un particolare interesse in questo specifico settore - ha dichiarato - in generale stimiamo che il potenziale di accordi in questa area possa aggirarsi intorno ai 20 miliardi di dollari». Una delegazione iraniana sarà in Russia il 27 marzo per presentare i contatti per il settore energetico, ha reso noto Novak dopo il suo colloquio con il ministro del Petrolio iraniano Bijan Namdar Zangeneh. Lo riporta la Tass.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››