SERVICES

Eni, nuova licenza dal governo cipriota

Nicosia - Il governo cipriota ha assegnato una licenza al consorzio formato da Eni e dalla francese Total per la ricerca di idrocarburi in un’ulteriore area nelle acque del Mediterraneo orientale dove l’isola ha diritti economici esclusivi

Nicosia - Il governo cipriota ha assegnato una licenza al consorzio formato da Eni e dalla francese Total per la ricerca di idrocarburi in un’ulteriore area nelle acque del Mediterraneo orientale dove l’isola ha diritti economici esclusivi.

Lo ha riferito il ministro dell’Energia cipriota, Georgios Lakkotrypis, aggiungendo che le due società petrolifere avranno il 50% ciascuna dei diritti nel Blocco 7, una delle 13 aree che compongono la zona economica. Lakkotrypis ha aggiunto che il governo ha anche approvato la partecipazione di Total in altri quattro blocchi dove l’Eni ha già una licenza esplorativa. Le due compagnie sono quindi adesso partner in sette blocchi

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››