SERVICES

Erg, utile giù nei nove mesi

Genova - Erg chiude i nove mesi con un utile netto in discesa a 75 milioni (-19%) e ricavi stabili a 380 milioni. Nel terzo trimestre, il risultato netto adjusted è di sette milioni contro i 17 milioni nel terzo trimestre 2018: sempre nel periodo, i ricavi sono pari a 231 milioni, in diminuzione rispetto al terzo trimestre 2018

Genova - Erg chiude i nove mesi con un utile netto in discesa a 75 milioni (-19%) e ricavi stabili a 380 milioni. Nel terzo trimestre, il risultato netto adjusted è di sette milioni contro i 17 milioni nel terzo trimestre 2018: sempre nel periodo, i ricavi sono pari a 231 milioni, in diminuzione rispetto al terzo trimestre 2018 (250 milioni) «principalmente - spiega Erg - a seguito dei volumi nell’idroelettrico molto inferiori a quelli eccezionalmente elevati del terzo trimestre 2018, e nell’Eolico Italia per effetto di una ventosità eccezionalmente debole nei mesi estivi». Questi effetti «sono stati solo in parte compensati dall’ampliamento del portafoglio di asset eolici gestiti all’estero e nel solare in Italia». Nonostante questo, «il nostro percorso di crescita continua», dice l’amministratore delegato Luca Bettonte. «Nel periodo abbiamo aumentato di 190 MW la capacità installata rispetto allo stesso periodo del 2018, di cui 138 MW nell’Eolico fra Francia e Germania e 51 MW nel Solare in Italia». Per l’esercizio 2019 «confermiamo la guidance relativamente al mol compreso tra i 495 e i 505 milioni di euro in rialzo rispetto al 2018. Prevediamo un aumento degli investimenti tra i 430 e i 450 milioni di euro a seguito della recente acquisizione di parchi eolici in Germania, e di conseguenza aggiorniamo l’indebitamento netto di fine anno previsto ora in un range tra 1.500 e 1.560 milioni di euro», aggiunge.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››