SERVICES

Trenta appoggia il sindacato dei militari

Roma - Il binomio “ufficiale e sindacalista” sarà presto una realtà. Il diritto dei militari di associarsi in sindacato è stato sancito dalla Corte costituzionale con la sentenza numero 120 depositata lo scorso 13 giugno, e ora la ministra della Difesa ne rilancia la necessità e l’importanza

Roma - Il binomio “ufficiale e sindacalista” sarà presto una realtà. Il diritto dei militari di associarsi in sindacato è stato sancito dalla Corte costituzionale con la sentenza numero 120 depositata lo scorso 13 giugno, e ora la ministra della Difesa ne rilancia la necessità e l’importanza.

«Daremo pieno appoggio al progetto. Parallelamente, tutto il sostegno tecnico a cominciare dal mio consigliere giuridico - dichiara Elisabetta Trenta in un’intervista all’Avvenire -. Io ci sono, il mio ministero c’è, ma il vero via libera dovrà essere quello del Parlamento e la mia speranza è che si arrivi a un sì condiviso capace di unire maggioranza e minoranze. Serve un’intesa larga perché i diritti non hanno un colore politico».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››