SERVICES

Il Nord Europa mette al bando il carburante tradizionale

Stoccolma - La “road map” per armatori e operatori dello shipping: entro pochi anni Svezia e Norvegia dovranno essere fossil-free.

Stoccolma - La Svezia è in prima linea nella svolta “green”. Il settore marittimo svedese sembra avere tutte le carte in regola per essere completamente “fossil-free” entro il 2045, in perfetta linea con gli obiettivi climatici nazionali.

La Swedish Shipowners’ Association sta sviluppando a questo proposito una sorta di “roadmap” con l’obiettivo di centrare appieno l’obiettivo dell’azzeramento delle emissioni di gas serra. Per rendere l’azione ancora più efficace, l’associazione ha deciso di lavorare in partnership con la “Fossil-free Sweden”, un’iniziativa governativa che segue piani similari in nove diversi settori, per dare seguito ad una legge nazionale entrata in vigore nel 2017. Con i giusti incentivi, il settore marittimo può radicalmente migliorare l’efficienza, effettuando la transizione verso i biocarburanti a basso contenuto di carbonio e verso l’elettricità.
ACQUISTA UNA COPIA DELL’AVVISATORE MARITTIMO PER CONTINUARE LA LETTURA

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››