SERVICES

Europe

L’estate nera dei porti nordeuropei / IL CASO
La Germania lancia la prima autostrada per Tir elettrici / IL CASO
«Attaccheremo l’Italia». L’Isis minaccia, Roma espelle 3 stranieri sospetti / FOCUS
Germania, crolla binario sul Rotterdam-Genova: corridoio bloccato
Attacco terroristico a Turku, Finlandia: 2 morti

North Africa

È in uscita lo “Speciale Economie dell’Africa”
Tunisia, crescono gli investimenti stranieri
DP World investe in Egitto: nuovo hub logistico nel Canale di Suez
Tripoli difende la sovranità libica e blinda i confini marittimi
Scontro tra treni ad Alessandria (Egitto): almeno 36 morti

Middle East

Jebel Ali, traffici +17%

Jebel Ali, traffici +17%

Dubai - I traffici non legati all’industria petrolifera presso la Zona economica speciale di Jebel Ali sono cresciuti lo scorso anno del 17% a 80,2 miliardi di dollari, equivalenti a 27,9 milioni di tonnellate di merce. La Cina è il maggior cliente della Zes,con 11,3 miliardi di beni, attrezzature e materie prime movimentate

Prove di dialogo tra Iran e Arabia / L’ANALISI

Prove di dialogo tra Iran e Arabia / L’ANALISI

Beirut - Sembravano sull’orlo di una guerra frontale, Iran e Arabia Saudita, un rischio che sembrava potersi concretizzare l’indomani degli attentati di Teheran dello scorso 7 giugno, seguiti poi dalla crisi in seno al Gcc, tra Qatar e le altre petromonarchie

“Spalloni” e società offshore, Volpi indagato

“Spalloni” e società offshore, Volpi indagato

Genova - Un giro di spalloni attivi tra la Svizzera, l’Italia e gli Emirati Arabi, e oltre 500 mila euro sequestrati. Parte da questi elementi la nuova inchiesta su Gabriele Volpi, il magnate del petrolio nigeriano patròn della Pro Recco e dello Spezia Calcio, ora anche azionista al 6% di Banca Carige

Il Qatar annuncia l’apertura di un nuovo collegamento con l’Oman
Trieste, accordo con Duisburg su treni e logistica

Trieste, accordo con Duisburg su treni e logistica

Trieste - L’accordo punta a finalizzare alcuni obiettivi strategici per entrambe le parti. Duisburg potrà trovare uno sbocco trasportistico e logistico sul Mediterraneo e così posizionarsi sul corridoio Europa-Turchia/Iran.

Black Sea

Comandante muore sulla nave sequestrata

Comandante muore sulla nave sequestrata

Costanza - Il comandante della nave “Geo Star”, sotto sequestro giudiziario nel porto romeno di Costanza dallo scorso 31 gennaio, è morto questa mattina per un attacco di cuore. I medici intervenuti sul posto hanno tentato di invano, per 45 minuti, di rianimare l’uomo: Yuriy Tsaruk, ucraino, è spirato all’età di 62 anni

The MediTelegraph, ad aprile oltre 328.000 pagine viste
Tangenti sui container, in manette 25 doganieri
Zim e Msc uniscono le forze nel Mar Nero
Bulgaria, il filorusso Radev eletto presidente