SERVICES

SIPG, fatturato in calo a quota 1 miliardo di dollari

Shanghai - Il gruppo vede calare del 3% gli utili: colpa della crisi cinese e del mercato del carico secco.

Shanghai - Shanghai International Port Group, il principale operatore del porto più trafficato al mondo, ha riportato una diminuzione del 3% su base annuale dei propri profitti che sono arrivati nel corso del 2015 a 1 miliardo di dollari. La flessione è dovuta soprattutto alla crisi dell’economia cinese. Se si escludono le entrate una tantum – tra cui i soldi del governo come sussidio e quelli derivanti da vendita di asset – il calo diventa ancora più marcato e arriva all’8,6%. Il traffico totale è sceso del 4,8% nel 2015, arrivando a 513 milioni di tonnellate. Il calo delle rinfuse secche è stato il più marcato. I contenitori invece sono saliti del 3,5% a 36,5 milioni di teu, anche se nel terminal di Yangshan il volume è salito solo del 1,3% a 15,4 milioni di teu

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››