SERVICES

Somalia, libero l’equipaggio della nave Aris 13

Mogadiscio - L’area dove martedì scorso è avvenuto il sequestro - il primo del genere dal 2012 - è usata per il traffico di armi e soggetta al gruppo qaedista dei fondamentalisti islamici al Shaabab.

Mogadiscio - I pirati somali che nei giorni scorsi avevano assaltato una petroliera al largo delle coste settentrionali della Somalia hanno abbandonato la nave ed hanno rilasciato il suo equipaggio, in tutto otto persone dello Sri Lanka. Lo ha annunciato un ufficiale della sicurezza, Ahmed Mohamed, precisando che i pirati hanno lasciato la “Aris 13” - battente bandiera delle isole Comore - che era diretta al porto di Bosaso. L’area dove martedì scorso è avvenuto il sequestro - il primo del genere dal 2012 - è usata per il traffico di armi e soggetta al gruppo qaedista dei fondamentalisti islamici al Shaabab. La forza navale antipirateria dell’Ue, in un primo momento, aveva riferito che i pirati chiedevano il pagamento di un riscatto per il rilascio dei prigionieri.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››