SERVICES

Pirateria, calano gli attacchi: -19% nel trimestre

Genova - Il dato è il meno elevato degli ultimi anni e conferma il trend di diminuzione degli atti di pirateria dopo i picchi di incidenti verificatisi tra il 2010 e il 2011.

Genova - Nel terzo trimestre in tutto il mondo sono stati attuati 34 attacchi da parte di pirati alle navi, cifra che è inferiore del -19% rispetto al numero di assalti registrato nel terzo trimestre del 2016. Il dato è il meno elevato degli ultimi anni e conferma il trend di diminuzione degli atti di pirateria dopo i picchi di incidenti verificatisi tra il 2010 e il 2011. In particolare, nell’ultimo trimestre 29 navi sono state abbordate dai pirati, tre sono state oggetto di un tentativo di attacco, una nave è stata oggetto di colpi d’arma da fuoco ed una è stata sequestrata. L’International Maritime Bureau (Imb) ha reso noto che nei primi nove mesi 2017 gli atti di pirateria sono stati 121 rispetto a 141 nel periodo gennaio-settembre dello scorso anno. Le navi abbordate sono state 92, quelle oggetto di un tentato attacco 11, le navi verso le quali sono stati esplosi colpi d’arma da fuoco 13 e quelle sequestrate cinque. L’ultimo rapporto Imb evidenzia che se il numero di attacchi risulta in diminuzione rispetto allo scorso anno, continuano a destare preoccupazione gli incidenti che si verificano nel Golfo di Guinea e nel sud-est asiatico. Inoltre risultano in crescita gli attacchi al largo della costa del Venezuela e le minacce alla sicurezza delle navi che transitano al largo della Libia, area nella quale nel terzo trimestre di quest’anno si è verificato un tentativo di abbordaggio.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››