SERVICES

Intercity guasto, passeggera aggredisce capotreno

Genova - Il capotreno dell’Intercity 35662 Livorno-Milano, fermo a Arquata Scrivia per la rottura del locomotore già cambiato per un guasto a Genova Pontedecimo è stato aggredito.

Genova - Il capotreno dell’Intercity 35662 Livorno-Milano, fermo a Arquata Scrivia per la rottura del locomotore già cambiato per un guasto a Genova Pontedecimo è stato aggredito da una passeggera. Sul posto militi del 118 e agenti della Polfer.

Il capotreno dell’Intercity 35662 Livorno-Milano, aggredito a Arquata Scrivia da una turista austriaca sporgerà denuncia una volta arrivato a Milano. In base a quanto appreso, il convoglio è ripartito da Arquata senza ulteriori problemi. Secondo quanto riferito da alcuni passeggeri, la turista austriaca avrebbe aggredito il capotreno prima insultandolo e strattonandolo, poi lo avrebbe colpito con uno schiaffo e gli avrebbe sputato in faccia.

Secondo quanto ricostruito da Trenitalia, a causare il terzo stop al treno Intercity diretto a Milano sarebbe stata una persona straniera esasperata dal ritardo che ha tirato il freno di emergenza. A quel punto il capotreno è intervenuto e è stato spinto, strattonato e - a quanto pare - colpito al volto da uno schiaffo e uno sputo. Il capotreno ha così chiamato la polizia ferroviaria. Nel frattempo, sono stati distribuiti generi di conforto ai passeggeri presenti.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››