SERVICES

Crociere, in Europa i passeggeri scelgono i porti italiani per la partenza

Genova - È quanto emerge da dati Eurostat. Spagna seconda, terza posizione per gli scali del Regno Unito.

Genova - L’Italia è il punto di partenza preferito dei turisti europei che scelgono la crociera. È quanto emerge da dati Eurostat riferiti al 2015. Anno in cui, secondo l’istituto europeo di statistica, il numero di passeggeri delle navi da crociera nell’Ue ha ricominciato a salire dopo due stagioni in calo. Se i croceristi nel 2012 e 2013 erano quasi 7 milioni, nel 2014 il numero è sceso a 5,7 milioni per risalire nel 2015 a 6,2 mln. Di questi, uno su tre (2,2 milioni, 35% del totale Ue) è partito dall’Italia, uno su cinque dalla Spagna (1,2 mln, 19%) e uno su sei dal Regno Unito (quasi 1 mln di passeggeri, 16 %). Se si guarda ai porti, la classifica si inverte: Southampton nel Regno Unito è stato il principale porto Ue per i passeggeri di crociera (899mila nel 2015), davanti a Barcellona in Spagna (685mila) e Venezia (657mila).

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››