SERVICES

Crociere, parte in Finlandia la costruzione di “Costa Smeralda” / VIDEO

Turku - Sarà la prima nave da crociera per il mercato internazionale alimentata al 100% con gas naturale liquefatto (Lng).

Turku - È iniziata stamani nel cantiere Meyer di Turku in Finlandia la costruzione della prima nave da crociera per il mercato internazionale alimentata al 100% con gas naturale liquefatto (Lng), il combustibile fossile più “pulito” al mondo. Si chiamerà “Costa Smeralda”, la nuova ammiraglia di Costa Crociere da 182.700 tonnellate di stazza lorda, 2.612 cabine, fino a un massimo di 6.518 passeggeri, che entrerà in servizio a ottobre 2019 nel Mediterraneo occidentale con “home port” Savona, Barcellona, Marsiglia con probabile rigassificatore di riferimento a Barcellona attraverso un accordo con Shell. Al taglio della prima lamiera hanno presenziato il direttore generale della compagnia Neil Palomba e l’amministratore delegato dei cantieri navali Jan Meyer. Un investimento da circa un miliardo di dollari per una regina del mare lunga 337 metri, larga 42 e con 8,8 di pescaggio massimo. L’utilizzo di Lng sarà un’innovazione nel settore crocieristico in termini di impatto ambientale, perché consentirà di ridurre le emissioni di gas di scarico, in particolare quelle di zolfo, azoto, anidride carbonica e particolato.

VIDEO Taglio della lamiera a Turku per Costa Smeralda

Nel 2021 il cantiere Meyer di Turku consegnerà a Costa una seconda nave gemella. “Smeralda” fa parte del piano strategico mondiale di crescita del gruppo Carnival, che prevede la costruzione di sette nuove navi alimentate a Lng, a partire dall’autunno 2018, con la consegna di AIDAnova del marchio AIDA Cruises, che opererà solo nel mercato tedesco. «Le nuove navi Costa fisseranno nuovi standard per l’intero settore a livello globale - commenta Palomba - Saranno le prime in assoluto alimentate a LNG e daranno quindi un impulso allo sviluppo della tecnologia green, soprattutto nel Mediterraneo. Inoltre saranno uniche dal punto di vista dei servizi offerti a bordo e del design: la migliore espressione del concetto di Italy’s finest che caratterizza il marchio Costa a livello internazionale. Circa 750 italiani saranno assunti per prendere servizio su Costa Smeralda e la sua gemella. Soddisfazione per il via ai lavori è stata espressa dall’Ad del gruppo Meyer, che vanta oltre 10 miliardi di dollari di ordini nel settore crociere. «Siamo lieti di aver alimentato il progetto con tutta l’esperienza maturata nella costruzione di navi passeggeri a LNG. - dichiara Jan Meyer - Oggi le idee, la creatività, la tecnologia e il design delle nuove navi Costa iniziano a diventare realtà».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››