SERVICES

Crociere, alla Spezia Costa si unisce a Msc e Royal Caribbean

La Spezia - Via libera al servizio di gestione delle crociere. La società del gruppo Carnival aderisce al progetto delle concorrenti.

La Spezia - L’Authority spezzina ha comunicato che il Comitato di Gestione ha dato il proprio assenso alla dichiarazione di fattibilità della proposta di project financing, avanzata da Royal Caribbean e Msc esattamente un anno fa, il 19 giugno 2017, per la gestione del servizio crociere e la realizzazione delle strutture necessarie per svolgere lo stesso servizio.

La stessa proposta - informa l’Autorità di sistema portuale - è stata in seguito oggetto di alcune modifiche ed integrazioni, richieste ai proponenti per tenere conto delle diverse esigenze «manifestate sia dalla stessa AdSP, sia dal Comune della Spezia, che aveva chiesto di inquadrare le opere crocieristiche in una più ampia visione di waterfront della città, estesa quindi a tutta l’area della Calata Paita» spiega l’ente.

La compagine iniziale dei proponenti, continua l’Authority, formata da Royal Caribbean e Msc, è stata allargata anche a Costa Crociere, che ha aderito per intero al progetto. La notizia era stata anticipata dal Secolo XIX/TheMediTelegraph

«Si tratta in sintesi di un grande risultato, che vede il porto di Spezia come il primo a sperimentare questa complessa procedura prevista dal nuovo Codice Appalti» ha dichiarato la presidente Carla Roncallo. «È stato un lavoro complesso, che ha impegnato quasi tutte le strutture interne dell’Ente, che voglio ringraziare per il lavoro svolto, che ora cercheremo di capitalizzare proseguendo con l’iter previsto dalla norma, per arrivare alla pubblicazione del bando e all’aggiudicazione della gara entro l’anno in corso».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››