SERVICES

Msc crociere raddoppia su Napoli

Genova - Nel corso del 2019 saranno due le navi a fare tappa regolarmente nello scalo campano per un totale di 81 scali complessivi per una movimentazione stimata di circa 350.000 passeggeri.

Genova - Msc Bellissima ha raggiunto Napoli per la prima volta dove è stata festeggiata al suo ingresso in porto dai getti dei rimorchiatori e dal suono festoso delle sirene.

Successivamente si è svolta a bordo la tradizionale cerimonia di “maiden call” dove a fare gli onori di casa c’era Leonardo Massa, Country Manager per l’Italia di Msc Crociere. Autorità ed invitati hanno presenziato allo scambio dei crest istituzionali all’interno del TV Studio & bar situato al ponte 7 della nave. Subito dopo gli ospiti hanno potuto scoprire dal vivo le caratteristiche di questa grande nave da 171.598 tonnellate di stazza lorda. Il primo scalo della nuova ammiraglia di Msc nel capoluogo campano ha permesso di fare il punto sulla stagione partenopea della compagnia fondata da Gianluigi Aponte. Nel corso del 2019 saranno due le navi a fare tappa regolarmente a Napoli per un totale di 81 scali complessivi per una movimentazione stimata di circa 350.000 passeggeri, sia in imbarco/sbarco che in transito. Si tratta di numeri doppi rispetto allo scorso anno che porteranno un notevole beneficio all’economia turistica della città e della regione. Questo avverrà soprattutto grazie ai 34 scali di “Bellissima” che con una capacità massima di 5.714 passeggeri darà un notevole impulso al traffico crocieristico della Campania. L’altra nave che sosterà regolarmente a Napoli sarà la meno capiente Msc Fantasia (4.363 passeggeri) che sarà impegnata in crociere settimanali nel Mediterraneo Occidentale su un itinerario molto originale che prevede scali a Palma di Majorca (fino a tarda notte) ed Ibizia.

“Fantasia” ha un legame speciale con il terminal passeggeri napoletano visto che sulle sue banchine si è svolto nel dicembre del 2008 il battesimo di questa nave che ha portato Msc nell’olimpo delle compagnie mondiali.

Quest’estate inoltre ci sarà la sagoma di una terza nave di Msc ad abbellire per diversi giorni lo skyline del porto di Napoli. Arriverà infatti Msc Lirica che però verrà utilizzata come nave-albergo per gli atleti impegnati nelle Universiadi, quindi non contribuirà al traffico crocieristico. “Lirica”, prima nuova costruzione della storia della compagnia e battezzata a Napoli nell’aprile del 2003, sospenderà la sua stagione adriatica dall’home port di Venezia per circa un mese. Dopo aver sbarcato i suoi passeggeri nella Serenissima il prossimo 24 giugno circumnavigherà lo stivale per ormeggiare all’ombra del Vesuvio. Una volta terminati i giochi riprenderà il suo regolare servizio il 26 luglio.

Con l’importante piano di investimenti voluto dalla famiglia Aponte, la crescita della capacità della flotta Msc porterà un ulteriore aumento nel traffico passeggeri a Napoli. Infatti nel 2020 sono previste di nuovo due navi, ma una di queste sarà la ancora più imponente Msc Grandiosa (6.334 passeggeri) a cui si affiancherà Msc Divina (4.345 passeggeri). “Grandiosa” è attualmente in allestimento presso i Chantiers de l’Atlantique di Saint Nazaire e verrà battezzata il prossimo 9 novembre ad Ambugo. Con oltre 181.000 tonnellate di stazza lorda sarà la nave più grande della flotta MSC essendo la prima unità della classe “Meraviglia-plus”. Un’ulteriore sorella debutterà con il nome di Virtuosa nel 2020, mentre nel 2023 una terza nave della serie (leggermente più grande) prenderà servizio differenziandosi per il sistema propulsivo dual fuel.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››