SERVICES

Decarbonizzazione, Danimarca al top

Roma - La Danimarca, ricorda l’Aie, punta entro il 2030 a soddisfare la metà del suo consumo totale di energia con le fonti rinnovabili.

Roma - La Danimarca leader globale nel processo di decarbonizzazione delle sue attività: secondo le valutazioni dell’Agenzia internazionale dell’energia (Aie) il Paese è sulla «buona strada» per diventare un’economia a basse emissioni di carbonio entro la metà di questo secolo e si sta muovendo in modo «convincente» per raggiungere gli obiettivi energetici che si è prefissata. La Danimarca, ricorda l’Aie, punta entro il 2030 a soddisfare la metà del suo consumo totale di energia con le fonti rinnovabili, mentre entro il 2050 intende diventare indipendente dai combustibili fossili. L’agenzia sottolinea che la crescente quota dell’energia eolica crea nuove opportunità per i settori danesi dell’elettricità e del riscaldamento, ma anche per gli stessi cittadini sul piano dei trasporti, degli edifici e dell’industria. La sfida per il Paese sarà capire come portare le rinnovabili oltre l’attuale quota del 45% nel sistema energetico nazionale e come decarbonizzare il settore del riscaldamento. Una spinta ulteriore, raccomanda l’Aie, va fatta anche per limitare ancora le emissioni di gas serra dai trasporti

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››