SERVICES

Grimaldi compra Marittima Spedizioni e Savona Terminal Auto

Savona - Doppia acquisizione per il gruppo che punta sullo scalo di Savona.

Savona - Gli azionisti di Marittima Spedizioni e della controllata Savona Terminal Auto, concessionaria demaniale e terminalista nello scalo savonese, hanno ceduto l’intero pacchetto azionario al Gruppo Grimaldi. Lo aveva anticipato il Secolo XIX/TheMediTelegraph

Nell’operazione di vendita, i due soci Luigi Noli e Giorgio Blanco, sono stati assistiti, in qualità di financial advisor, da Matteo Giannobi di Palladio Corporate Finance (PFH Palladio Holding Group) e da Francesco Fuselli di Banchero Costa. «I volumi di traffico – spiega Giorgio Blanco – hanno registrato negli ultimi anni una costante crescita e il nostro rapporto di fiducia con il Gruppo Grimaldi è storico. Abbiamo ritenuto che i tempi e la controparte fossero quelli giusti per completare un passaggio azionario che soddisfacesse gli interessi di entrambi».

Il terminal, titolare della concessione demaniale fino al 2041 per traffici ro-ro e ro-ro pax, ha di recente iniziato i lavori di ampliamento del Park multipiano per un investimento di circa 8 milioni di euro.

Movimenta circa 300 mila unità all’anno su una superficie complessiva di quasi 110 mila metri quadrati e opera 750 navi all’anno. Il numero di dipendenti impiegato dalle due società è di circa 70 unità, che svolgono attività amministrative e di gestione del piazzale.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››