SERVICES

Portacontainer, nel 2017 ordini triplicati

Londra - Dopo la flessione del 2016 dovuta alla sovra-capacità della flotta globale,lo scorso anno le compagnie di navigazione operative nel trasporto di contenitori hanno ordinato nuove navi per una capacità complessiva di 671 mila teu, a fronte dei 280 mila teu dell’anno precedente

Londra - Dopo la flessione del 2016 dovuta alla sovra-capacità della flotta globale, lo scorso anno le compagnie di navigazione operative nel trasporto di contenitori hanno ordinato nuove navi per una capacità complessiva di 671 mila teu, a fronte dei 280 mila teu dell’anno precedente, secondo i dati di Alphaliner. Delle 109 unità ordinate lo scorso anno, 83 hanno capacità unitaria inferiore ai 3.000 teu.

Dall’analisi degli specialisti francesi emergono in particolare i 20 ordini per navi con capacità unitaria pari o superiore ai 18 mila teu - a fronte dei 0 ordini del 2016 - con compagnie che hanno siglato contratti per unità da 22 mila teu, come è il caso della svizzera Msc o della francese Cma Cgm.

Tuttavia, Alphaliner sottolinea come il volume degli ordini del 2017 sia tutto sommato ridotto se lo si confronta con quello del 2015, quando entrarono nella flotta globale navi per una capacità complessiva di 2,2 milioni di teu, di cui 56 unità con capacità uguale o superiore ai 18 mila teu.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››