SERVICES

Salini Impregilo in short list per commessa da 2,2 miliardi

Genova - Il gruppo italiano in gara per la realizzazione di un’infrastruttura in Australia.

Genova - Il consorzio guidato da Salini Impregilo è entrato nella shortlist per la progettazione e la realizzazione del Rozelle Interchange and Iron Cove Link, in Australia.

L’opera, il cui valore è di circa 3,5 miliardi di dollari australiani (2,25 miliardi di euro), è parte del WestConnex, il più importante progetto stradale del Paese (una commessa da quasi 11 miliardi di euro), che punta a migliorare ed espandere la rete di trasporto di Sydney. Il Rozelle Interchange and Iron Cove Link è commissionato dal New South Wales Government e prevede la costruzione di un grande svincolo completamente sotterraneo tra la City West Link e un bypass di Victoria Road tra Iron Cove Bridge e Anzac Bridge.

Fanno parte della joint venture integrata di cui Salini Impregilo è leader anche Clough e Samsung C&T. Il collegamento unirà le due nuove autostrade M4 e M5, fornendo un passaggio sotterraneo a decine di migliaia di auto ogni giorno. L’inizio dei lavori per la realizzazione dei tunnel M4-M5 è previsto entro la fine dell’anno, con apertura al traffico entro la fine del 2022 e con il Rozelle Interchange and Iron Cove Link da completare circa un anno dopo

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››