SERVICES

La “Alexander Maersk” fermata a Sfax

Genova - La nave della compagnia danese è stata fermata nel porto tunisino: all’origine del provvedimento un’azione di spedizionieri che avevano perso il carico nell’incendio della portacontainer Maersk Honam a marzo.

Genova - Una nave della Maersk Line, la “Alexander Maersk”, è stata fermata dalle autorità nel porto tunisino di Sfax. La nave ha una capacità di 1.068 teu e all’origine del fermo, come riportano media locali, ci sarebbero diverse segnalazioni degli spedizionieri che lamentano la perdita di denaro dopo il caso dell’incendio scoppiato a bordo della Maersk Honam. La nave risulta ancora ancorata a Sfax.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››