SERVICES

Costa Crociere consolida il legame con Savona

Savona - L’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure occidentale (Genova e Savona) ha esteso sino al 2044 la concessione a Costa Crociere.

Savona - L’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure occidentale (Genova e Savona) ha esteso sino al 2044 la concessione a Costa Crociere delle aree e dei servizi crociere del porto di Savona. La cerimonia è avvenuta ieri. «L’attenzione al settore delle crociere da parte dell’Autorità è molto alta - ha detto il presidente dell’Authority, Paolo Signorini -. Sono stati infatti confermati gli investimenti relativi alle infrastrutture portuali a servizio del traffico crocieristico. Si tratta di impegni rilevanti a cui ha risposto con altrettanto considerevoli investimenti per adeguare le strutture di accoglienza del suo home port la compagnia armatoriale Costa Crociere (oltre 20 milioni complessivi). Savona e Genova sono nella top 10 dei porti italiani con un trend positivo per l’anno in corso e con previsioni per il 2019 che rafforzano questa tendenza portando addirittura la Liguria ad essere la prima regione italiana per numero di crocieristici accolti. È una conferma importante arrivata alla fine di una stagione non facile dopo il crollo del ponte Morandi».

Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere, ha ribadito che «Savona è l’home port principale di Costa Crociere, dove generiamo un traffico annuale di oltre 800.000 passeggeri». Savona «è il polo crocieristico più importante della Liguria, che a questo punto si candida a diventare protagonista a livello italiano ed europeo», ha aggiunto il governatore Giovanni Toti. Il 3 novembre 2019 sarà celebrata proprio a Savona la cerimonia di battesimo della nuova ammiraglia Costa Smeralda (180.000 tonnellate di stazza lorda e 2.612 camere), attualmente in costruzione nel cantiere Meyer di Turku (Finlandia).

Dal 9 novembre 2019 sino alla primavera del 2021, Costa Smeralda sarà a Savona ogni sabato per un itinerario di una settimana che toccherà anche Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Civitavecchia/Roma e La Spezia. A breve - è stato ricordato ieri - saranno avviati importanti interventi nel porto crociere di Savona, per un investimento totale di circa 24 milioni di euro. L’Autorità provvederà, tra l’altro, ai lavori di approfondimento del fondale antistante la banchina principale del terminal crocieristico.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››