SERVICES

Piombino, bando per assegnare le nuove aree

Genova - Entro l’anno si potrà completare il quadro delle concessioni del porto

Genova - L’Autorità di Sistema Portuale ha pubblicato l’avviso di manifestazione di interesse, a cui seguirà una lettera di invito, per individuare gli operatori interessati a insediarsi nelle nuove aree del porto di Piombino.

«A un mese dall’approvazione in Comitato di Gestione dell’Atto di Indirizzo con il quale sono stati fissati i criteri oggettivi e trasparenti con cui valutare ed eventualmente comparare i diversi progetti di insediamento nei lotti disponibili dello scalo piombinese, l’Autorità di Sistema fa dunque un concreto passo in avanti a favore del rilancio del porto» spiega l’Authority in una nota.

Entro il 2 agosto dovranno invece pervenire le richieste di sopralluogo - obbligatorie ai fini della partecipazione - presso le aree oggetto della procedura di selezione e individuate nella planimetria allegata.

«Per Piombino quella di oggi è una svolta storica – spiega il responsabile del procedimento, Claudio Capuano – Entro l’anno saremo in grado di avere un quadro chiaro della situazione concessoria del porto e degli imprenditori in campo. Lavoreremo pancia a terra per assegnare i lotti disponibili a chi crede veramente nello sviluppo dello scalo toscano».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››