SERVICES

Finisce in lite il progetto del veliero da crociera più grande al mondo

Genova - Il cantiere Brodosplit termina la costruzione con 20 mesi di ritardo e la compagnia Star Clippers si rivolge al giudice.

Genova - Venti mesi di ritardo. Troppi secondo Star Clippers, la compagnia da crociera che aveva ordinato il veliero e pensava di riceverlo a fine 2017. Ma Brodosplit, il cantiere di Spalato, non è stato in grado di completare il Flying Clipper entro la data stabilita dal contratto. É il veliero più grande al mondo con i suoi 5 alberi e il progetto ha richiesto più tempo di quanto fosse stato preventivato. Il veliero vale più di 100 milioni di dollari.

Così ora Star Clippers ha deciso di rivolgersi ad un arbitrato in Olanda per risolvere la questione del contratto disatteso e anche questa stagione crocieristica è saltata.

Leggi anche: “Veliero sequestrato, era di un faccendiere”

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››