SERVICES

Authoriy dello Stretto, la De Micheli tira dritto

Genova - La ministro risponde a Bonaccini: «Nessuna sospensione». Mario Mega più vicino alla presidenza. La Lega sul piede di guerra.

Genova - Non ci sono «le condizioni procedere alla sospensione» della nomina di Mario Mega a presidente dell’Authority dello Stretto. Lo scrive nella lettera di risposta al compagno di partito e presidente della Conferenza Stato Regioni Stefano Bonaccini, la ministra dei Trasporti Paola De Micheli.

Nella lettera si ricorda come il Mit faccia riferimento anche alla decisione presa dal Consiglio dei Ministri di agosto che aveva rigettato la richiesta di bloccare la nomina.

Oggi intanto si è discusso della nomina in commissione Trasporti alla Camera. La Lega è sul piede di guerra.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››