SERVICES

Jobson Italia punta al mercato cinese

La Spezia - L’azienda navalmeccanica spezzina, con officine anche in Marocco, Oman, Cipro, e Singapore, quest’anno vuole conquistare anche Pechino.

La Spezia - Jobson Italia, azienda del settore assistenza e riparazione dei pezzi di ricambio navali, annuncia di mirare ad espandersi sui mercati asiatici. L’azienda spezzina, con officine anche in Marocco, Oman, Cipro, e Singapore, quest’anno vuole conquistare infatti anche la Cina. Nata nel 1990, passo dopo passo l’impresa è giunta ai vertici mondiali della navalmeccanica diventando rappresentante in Italia delle più prestigiose società e multinazionali del settore.

Il titolare dell’azienda, Mauro Marri conferma l’intenzione di aprire una filiale per il mercato cinese. Il quartier generale rimarrà comunque nella città della Spezia, dove c’è la sede principale e una officina, ma da tempo sono state aperte anche sedi distaccate presso i porti di Genova e Livorno, per poter lavorare su più navi contemporaneamente. Marri spiega che l’impresa conta su un’equipe completa che va dall’operaio specializzato all’ingegnere, ed una vera e propria scuola di formazione interna.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››