SERVICES

Commesse a Navantia, Seul furiosa

Madrid - Il governo coreano sperava di ottenere la commessa da un miliardoche il ministero della Difesa australiano aveva messo a gara per la realizzazione di nuove unità per la Marina militare. Ne erano tanto convinti a Seul ma gli ordini sono stati firmati dal cantiere spagnolo Navantia

Madrid - Il governo coreano sperava di ottenere la commessa da un miliardo che il ministero della Difesa australiano aveva messo a gara per la realizzazione di nuove unità per la Marina militare.

Ne erano tanto convinti a Seul che quando è stato annunciato che gli ordini sarebbero stati firmati con il cantiere spagnolo Navantia, tra il governo coreano e quello australiano è iniziata una guerra diplomatica. Seul rinfaccia all’Australia di aver promesso quella commessa, anche come parte di indennizzo per averne cancellata un’altra per la costruzione di semoventi di artiglieria. Il governo coreano con quel miliardo sperava di mettere a posto anche i conti di Daewoo, il cantiere in grandi difficoltà economiche che con la nuova commessa, avrebbe potuto ottenere un po’ di respiro.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››