SERVICES

Vard, via libera al contratto per le navi Ponant

Singapore - I cantieri norvegesi Vard, controllati al 55,6% dal gruppo statale Fincantieri, hanno siglato un contratto per la costruzione di quattro navi da crociera-spedizioni di lusso con la compagnia di navigazione francese Ponant. Il contratto segue la lettera d’intenti siglata lo scorso 16 marzo

Singapore - I cantieri norvegesi Vard, controllati al 55,6% dal gruppo statale Fincantieri, hanno siglato un contratto per la costruzione di quattro navi da crociera-spedizioni di lusso con la compagnia di navigazione francese Ponant. Il contratto segue la lettera d’intenti siglata lo scorso 16 marzo, soggetta a diverse condizioni da soddisfare, comprese quelle di ordine finanziario. Alla fine di giugno, Vard e Ponant hanno definito i termini del contratto, e ora tutte le condizioni sono state sottoscritte per la firma definitiva.

Le navi, abilitate per la navigazione nei ghiacci, avranno stazza lorda pari a circa 10 mila tonnellate, saranno lunghe 131 metri e larghe 18, con una velocità di crociera pari a 15 nodi. Ogni nave può ospitare 180 passeggeri in 92 cabine, oltre a un equipaggio di 110 persone. Gli scafi delle quattro unità saranno realizzati a Tulcea, le consegne sono previste presso il cantiere di Søviknes nel periodo compreso tra l’estate del 2018 e quella del 2019. La compagnia Ponant, parte del gruppo Artemis, è stata fondata a Marsiglia da Jean-Emmanuel Sauvée e una dozzina di ufficiali della marina mercantile francese.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››