SERVICES

Castaing (Stx France): «Con questo accordo Dcns uccide un concorrente»

Parigi - «Il fatto che Dcns sia all’interno del nostro sistema mi lascia pensare che non si potranno più avere gli stessi margini che eravamo abituati ad avere sulle grandi unità», ha detto Castaing, alla guida di Stx France da 5 anni.

Parigi - Laurent Castaing, direttore generale di Stx France, ha espresso oggi la sua “inquietudine” per il futuro della divisione militare del cantiere francese a causa dell’ingresso di Naval Group nel capitale sociale. «Siamo dinanzi a un processo che porterà all’egemonia di Dcns nella cantieristica militare francese. Dcns fa un super-affare, ma uccide un concorrente».

Stx ha realizzato navi di grande stazza in cooperazione con Naval Group e altre, di media stazza, in autonomia. «Il fatto che Dcns sia all’interno del nostro sistema mi lascia pensare che non si potranno più avere gli stessi margini che eravamo abituati ad avere sulle grandi unità», ha detto Castaing, alla guida di Stx France da 5 anni. Inoltre, ha aggiunto il manager, «ci sono mercati sui quali siamo abituati a lavorare indipendentemente dalla presenza di Dcns : parlo delle piccole e medie unità. In quei mercati temiamo che in futuro non potremo più lavorare» a causa della presenza di Naval Group.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››