SERVICES

Costa vara “Venezia”, la prima nave pensata per i cinesi / FOCUS

Monfalcone - Varo tecnico per Costa Venezia, nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone.

Monfalcone - Varo tecnico per Costa Venezia, nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone: ultima nata dalla storica partnership tra il gruppo navalmeccanico e Costa Crociere, è la prima nave da crociera del gruppo genovese costruita espressamente per il mercato cinese.

Era dal 2013 che Costa non varava una nuova nave (l’ultima è stata Costa Diadema entrata poi in servizio nel 2014): sicuramente le avverse condizioni meteo hanno accomunato la cerimonia d’oggi con quella di allora avvenuta in un altro stabilimento Fincantieri, quello di Venezia-Marghera. Spesso di dice “varo bagnato, varo fortunato” ed è ovviamente questa la speranza di Costa per questa nuova costruzione. Nonostante l’andamento altalenante del mercato cinese, continua il piano di sviluppo di Costa Asia con questa nave che entrerà in servizio il prossimo anno e con una gemella che verrà realizzata a Marghera con consegna nel 2020. «Sono orgogliosa di dire che la Cina è destinata a diventare il secondo mercato crocieristico al mondo entro la fine del decennio», ha detto Julia Li, vice-president marketing di Costa Asia nel corso della cerimonia.

“Venezia”, evoluzione del prototipo Carnival Vista, ha una stazza lorda di circa 135.500 tonnellate, è lunga “fuori tutto” 323 metri, larga 37,20 e con 2.116 cabine sarà in grado di ospitare oltre 5.100 passeggeri. L’allestimento alberghiero, ideato dagli architetti tedeschi di Partne Ship Design, ricorda in tutto le magiche atmosfere della Serenissima. L’atrio principale ricorderà Piazza San Marco con un pilo su cui verrà issato l’iconico leone marciano, il teatro sarà ispirato a “La Fenice”, i ristoranti e il lido principale coperto ricorderanno le calli e i campielli veneziani ed infine a bordo troveranno posto delle vere e proprie gondole, realizzate dagli artigiani dello Squero di San Trovaso. Il fascino internazionale di Venezia sarà il miglior biglietto da visita del made in Italy per gli ospiti cinesi che la sceglieranno.

Costa Venezia debutterà con una crociera di vernissage di 5 notti in partenza da Trieste il prossimo 3 marzo; successivamente lascerà il capoluogo giuliano alla volta dell’Estremo Oriente seguendo la rotta di Marco Polo attraverso un affascinante viaggio di riposizionamento di 53 giorni. Solo queste prime due crociere saranno in vendita sul mercato occidentale, le successive partenze dal suo home port di Shanghai saranno dedicate solo agli ospiti cinesi.

Con le due navi dedicate al mercato cinese diventeranno 14 le unità da crociera nate dal binomio Fincantieri-Costa per un valore complessivo di oltre 6 miliardi di Euro. Invece per il cantiere di Monfalcone si tratta della sesta nave realizzata per la compagnia genovese; le cinque precedenti, quattro mercantili ed un transatlantico (il celebre Eugenio C.) erano state commissionate dalla famiglia Costa ai tempi dei Cantieri Riuniti dell’Adriatico e dell’Italcantieri.

“Venezia” è la seconda nave che Fincantieri realizza a Monfalcone destinata al mercato dell’estremo oriente; la prima è stata la Majestic Princess consegnata lo scorso anno a Princess Cruises.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››