SERVICES

Closing Stx-Fincantieri manca solo l’Antitrust

Genova - «Per la chiusura dell’operazione Stx France aspettiamo solo il via libera dell’Antitrust, tutti gli altri passaggi sono già definiti». Lo ha detto Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, in occasione della cerimonia del taglio della lamiera della seconda nave di Virgin Voyages

Genova - «Per la chiusura dell’operazione Stx France aspettiamo solo il via libera dell’Antitrust, tutti gli altri passaggi sono già definiti». Lo ha detto Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, in occasione della cerimonia del taglio della lamiera della seconda nave di Virgin Voyages, in costruzione presso gli stabilimenti del gruppo a Genova Sestri Ponente. Per quanto riguarda invece l’accordo con Naval Group per creare un polo europeo della cantieristica militare, Bono ha spiegato che le due aziende, Fincantieri e Naval, hanno depositato il progetto presso i rispettivi governi: «Ora la decisione spetta a loro. Noi aspettiamo». Il numero uno del gruppo italiano non è preoccupato dalle recenti tensioni tra Roma e Parigi: «Certo ci possono essere contrasti tra Stati, ma non è detto che i problemi non si possano superare con accordi positivi».

In sostanza Bono ritiene che eventuali scontri su determinate questioni non debbano per forza avere ripercussioni sulla trattativa in corso per l’alleanza tra Fincantieri e Naval Group. Bono ha poi espresso soddisfazione per l’assegnazione da parte del governo Usa al consorzio guidato da Lockheed Martin, del quale fa parte Fincantieri Marinette Marine (Fmm), di un ordine come anticipo sul contratto di Foreign Military Sales per la costruzione di quattro unità Multi-Mission Surface Combatants (Mmsc) destinate all’Arabia Saudita, che saranno costruite nello stabilimento Fincantieri di Marinette, negli Stati Uniti.

Infine, commentato la gara per un maxi ordine della Marina dell’Australia alla quale aveva partecipato anche Fincantieri ma che è stata aggiudicata al gruppo britannico Bae Systems, Bono ha detto: «Non siamo noi che abbiamo perso, ha vinto il Commonwealth».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››