SERVICES

Genova, la vela grande protagonista: riscossa italiana tra le anteprime

Genova - La vela sarà grande protagonista dell’edizione numero 58 del Salone Nautico. Cresce la dimensione media delle imbarcazioni in vetrina su 16 mila metri quadrati di piano espositivo e 18 mila di specchio acqueo.

Genova - La vela sarà grande protagonista dell’edizione numero 58 del Salone Nautico. Cresce la dimensione media delle imbarcazioni in vetrina su 16 mila metri quadrati di piano espositivo e 18 mila di specchio acqueo.

Ammiraglia del settore il Mylius 80, Una “prima” di prestigio per il nuovissimo Mylius 80 che ha esordito alla Rolex Capri Sailing Week. Vismara Marine, la società creata nel 1984 da Alessandro Vismara, presenta l’esemplare numero due del suo Vismara V62, progetto firmato da Vismara Marine e Mark Mills. Arriva invece dalla Rolex Swan Cup di Porto Cervo il primo esemplare di Swan 78, Haromi, un progetto del designer argentino Gérman Frers, che firma tutta la gamma dei “cigni” salvo la serie Club Swan. Da Cnb (Construction Navale Bordeaux) che dal 1987 costruisce imbarcazioni a vela tra 18 e 60 metri, arriva poi il nuovo Cnb 66, un progetto di Philippe Briand espressamente studiato per essere gestito da un equipaggio famigliare.

Dopo l’esordio al Salone Nautico 2017 con The Fifty, Eleva Yachts presenta il nuovo The FortyTwo. Il Cantiere del Pardo porta a Genova il nuovo Grand Soleil 48 Performance. Il marchio Solaris Yachts presenta il nuovo Solaris 44, l’unico 13,5 metri espressamente dedicato alla crociera veloce in equipaggio ridotto, grazie alle manovre rimandate su due soli winches a portata del timoniere. Progettato da Javier Soto Acebal, il nuovo Solaris 44, grazie al baglio di 4,18 metri, offre la possibilità di una cabina di poppa a letti separati. Il cantiere espone anche il Solaris 47, il Solaris 50, il Solaris 58, il Solaris 55 e il Solaris 68, 20,20 metri di lunghezza. Da Italia Yachts arriva il nuovo 11.98 nato dall’esperienza e da successi dell’Italia 9.98.

Beneteau prosegue nel rinnovamento della flotta con il nuovo Oceanis 46.1 firmato dallo studio francese Finot-Conq. Lungo 14,60 metri e con un baglio di 4,60 metri, l’Oceanis 46.1 è un “Family Cruiser”: si distingue per gli spazi sul ponte e all’interno. In coperta il pozzetto accoglie un tavolo per otto persone mentre all’interno i grandi oblò illuminano gli ambienti che possono essere organizzati in ben quattro soluzioni. Sia con due bagni e tre cabine oppure con tre cabine e altrettanti bagni. Le altre versioni prevedono quattro bagni per altrettante cabine o infine cinque cabine con quattro bagni. È prevista anche una versione “First Line” dedicata alla crociera veloce.Dufour, cantiere che dall’inizio dell’anno è entrato a far parte del gruppo Fountaine-Pajot, amplia la sua gamma con due nuovi modelli: il Dufour Grand Large 390 e il Dufour Grand Large 430; Hanse Yachts passa dagli 11,4 metri dell’Hanse 388 ai 17,2 metri dell’Hanse 588 mentre X-Yachts Italia sbarca a Genova e presenta il nuovo X-Yachts X46 che sarà ormeggiato accanto ai modelli X49, X4³ e Xp 38. Il nuovo X46 (lunghezza fuori tutto 14,08 metri, baglio 4,25 metri) è un cruiser versatile e veloce.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››