SERVICES

«Pattugliatori bulgari, interesse da Fincantieri»

Genova - Fincantieri, insieme al costruttore navale tedesco Luerssen e a quello bulgaro Mtg Doplhin, dovrebbe candidarsi alla gara per la costruzione di due pattugliatori per la Marina della Bulgaria.Il Paese infatti vuole sostituire tre mezzi che risalgono all’epoca sovietica: la gara scade il 16 aprile

Genova - Fincantieri, insieme al costruttore navale tedesco Luerssen e a quello bulgaro Mtg Doplhin, dovrebbe candidarsi alla gara per la costruzione di due pattugliatori per la Marina della Bulgaria.Il Paese infatti vuole sostituire tre mezzi che risalgono all’epoca sovietica: la gara scade il 16 aprile.

Si tratta del secondo tender avviato da Sofia, dopo che il primo lo scorso anno era naufragato lo scorso anno per i termini finanziari troppo stretti, che a questo nuovo giro sono stati allargati del 20%, per un totale di 567 milioni di dollari.

Il contrammiraglio Mitko Petev, comandante della Marina bulgara - che ha in flotta anche tre fregate di produzione belga - ha rivelato l’interesse della cordata europea per la gara, e ha precisato che i pattugliatori saranno dotati di contraerea, sistemi d’arma sottomarini e piattaforme per l’atterraggio degli elicotteri.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››