SERVICES

Posti barca: Liguria prima in Italia, al secondo posto c’è la Toscana

Genova - La classifica è stata stilata dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed è contenuta nel dossier “Diporto Nautico in Italia, 2016”.

Genova - La Liguria è la regina delle regioni italiane in tema di ricettività nautica, con un totale di 25.374 posti barca al 31 dicembre 2016, di cui ben 1.375 dedicati ai maxi yacht con lunghezza superiore ai 24 metri. La classifica è stata stilata dell’Ufficio di Statistica del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed è contenuta nel dossier “Diporto Nautico in Italia, 2016”, in cui si contano in totale 158.088 posti barca complessivamente presenti in Italia al termine dello scorso anno (sommando porti turistici, approdi turistici e punti di ormeggio). Al secondo posto del ranking si attesta la Toscana, con 18.770 posti barca totali (di cui 413 per le imbarcazioni da oltre 24 metri), seguita dalla Sardegna che chiude il podio con 17.576 posti barca, di cui 475 dedicati ai maxi yacht.

Da notare come Liguria e Toscana si trovino rispettivamente al primo e secondo posto anche nella classifica del numero di imbarcazioni iscritte nei relativi uffici marittimi periferici (18.618 e 9.737 unità), mentre la Sardegna, terza nel ranking dei posti barca (in ragione della sua vocazione turistica) è solo settima in quello delle imbarcazioni iscritte presso il suo ufficio marittimo (4.448 unità). Il dossier del MIT analizza anche le serie storiche del numero di posti barca presenti in Italia dal 2004 al 2016, che sono costantemente aumentati nell’intervallo considerato passando da 128.042 a 158.088. Nel 2004 risultava sempre prima la Liguria, con 22.337 posti barca, ma seconda era invece la Sardegna con 20.639 posti barca, mentre la Toscana era al terzo posto con 15.382 posti barca.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››