SERVICES

Dall’Europa un premio per Circle

Bruxelles - Eccellenze liguri in primo piano martedì a Bruxelles in occasione del primo forum organizzato dalla Commissione europea Dg Trasporti e mirato sulle Autostrade del mare. È il caso della società Circle, che si è aggiudicata il bando per i servizi di comunicazione a supporto della realizzazione dei corridoi Ten-T

Bruxelles - Eccellenze liguri in primo piano martedì a Bruxelles in occasione del primo forum organizzato dalla Commissione europea Dg Trasporti e mirato sulle Autostrade del mare. È il caso della società Circle, che si è aggiudicata il bando europeo per la fornitura di tutti i servizi di comunicazione a supporto della realizzazione dei corridoi multimodali e delle priorità orizzontali della rete europea Ten-T, con le Autostrade del mare, la dimensione marittima della rete trans-europea dei trasporti, fra le priorità: «C’è bisogno che si parli di più e meglio di ‘autostrade del mare’ e del loro potenziale ambientale, occupazionale e di stimolo all’innovazione e alla crescita blu - ha detto Brian Simpson, coordinatore europeo per il progetto Autostrade del Mare - e a parlarne non devono essere solo gli addetti ai lavori. La voce deve girare abbracciando un pubblico sempre più ampio, perché anche le nostre politiche più importanti passano per la costruzione del consenso» ha aggiunto Simpson, secondo cui «la strada è quella giusta, così come il team che la percorrerà».

Simpson ha quindi rivolto i complimenti all’ufficio di Bruxelles della Regione Liguria e alla sua responsabile Simona Costa «per l’importante lavoro che svolge da diversi anni nel settore marittimo una Regione toccata da due dei nove corridoi multimodali europei e che conta tre porti, di cui due inseriti nella rete centrale Ten-T, concentrati in poco più di 300 chilometri».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››