SERVICES

Treno Vte-Basilea, a settimane l’accordo

Genova - Il primo terminal del porto di Genova si prepara a sbarcare con il proprio traffico sulle linee ferroviarie che collegano le banchine del capoluogo ai mercati del Nord Europa. Il numero uno di Psa Italia Gilberto Danesi avrebbe infatti messo a punto un piano per potenziare la parte ferroviaria

Genova - Il primo terminal del porto di Genova si prepara a sbarcare con il proprio traffico sulle linee ferroviarie che collegano le banchine del capoluogo ai mercati del Nord Europa.

Il numero uno di Psa Italia Gilberto Danesi avrebbe infatti messo a punto un piano per potenziare la parte ferroviaria, con treni che partiranno dal molo di Pra’ e arriveranno prima a Melzo e poi a Basilea. Il nome che circola per la gestione del servizio è quello di Captrain, uno dei marchi merci delle ferrovie francesi (Sncf), che dovrebbe occuparsi dei treni sino a Melzo. Le ferrovie merci svizzere invece dovrebbero gestire il tratto sino al Nord Europa. Il primo treno potrebbe partire a breve quando l’accordo sarà finalizzato tra poche settimane. Psa ha deciso di puntare sulla ferrovia grazie anche all’alleanza su molti fronti che il terminalista ha stabilito con Msc. Il colosso di Ginevra ha puntato sulle ferrovie soprattutto nella penisola iberica con una società ad hoc per la gestione dei treni.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››