SERVICES

Beppe Grillo: «Il valore di un container? Farlo girare»

Roma - «Se analizziamo i flussi, cosa passava su quel ponte, metà dei camion che girano oggi in Europa sono vuoti, metà dei container che girano sono vuoti. Oggi il valore aggiunto del container non è cosa c’è dentro ma proprio il farlo girare».

Roma - «C’è stata una grande disgrazia... ma lui ha saputo del ponte?». Pepe Mujica annuisce prima che l’interprete gli traduca la frase di Beppe Grillo, che intanto accompagna con la mimica il riferimento al crollo del ponte Morandi, tragedia che finisce per diventare spunto per illustrare all’ex presidente dell’Uruguay i limiti dell’attuale logistica nel mondo contemporaneo. Sì, perché il garante M5s aggiunge subito dopo che «se analizziamo i flussi, cosa passava su quel ponte, metà dei camion che girano oggi in Europa sono vuoti, metà dei container che girano sono vuoti. Oggi il valore aggiunto del container non è cosa c’è dentro ma proprio il farlo girare». «È tutto falso: il prezzo, i costi, è tutto ripartito dal pubblico, il privato fa il just in time sul camion», osserva ancora Grillo ricordando al proprio illustre interlocutore che «per anni ho lavorato con università tedesche, con il Max Planck. Loro queste cose le dicono da 30 anni, io da 20...».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››