SERVICES

Terminal automatizzato, Auckland taglia i “camalli”

Auckland - A rischio 50 posti di lavoro. Lo scalo neozelandese sta valutando l’ipotesi di rinnovare il terminal container: con più tecnologia in banchina servirebbero meno addetti allo scarico della merce.

Auckland - Nel porto di Auckland sono a rischio 50 posti di lavoro tra i “camalli”. Lo scalo neozelandese sta infatti valutando l’ipotesi di rinnovare il terminal container: con più tecnologia in banchina servirebbero meno addetti allo scarico della merce.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››