SERVICES

Porto di Los Angeles, automazione totale per il terminal TraPac

Los Angeles - La prima fase è stata completata da tempo. La seconda è entrata nel vivo a novembre, mentre il terzo e ultimo step sarà terminato entro al fine dell’anno.

Los Angeles - La prima fase è stata completata da tempo. La seconda è entrata nel vivo a novembre, mentre il terzo e ultimo step sarà terminato entro al fine dell’anno. Per quella data il terminal TraPac del porto di Los Angeles sulla costa Ovest degli Stati Uniti, sarà la banchina più automatizzata degli Usa. Secondo i vertici della società, sugli spazi che prima potevano movimentare 700 mila teu, già oggi il traffico ha raggiunto la cifra di 1,7 milioni di teu, grazie al nuovo equipment. Per il management del gruppo si tratta di un traguardo raggiunto sotto il profilo della produttività e della sicurezza per i lavoratori.