SERVICES

Merlo: «Dogane, vicini allo sportello unico» / VIDEO

Genova - Le voci dei protagonisti del convegno. Toti: «Un nuovo marchio per gli scali liguri, dovranno essere il “Porto d’Italia”».

Genova - Luigi Merlo è tornato a Palazzo San Giorgio, esattamente 366 giorni dopo aver lasciato la presidenza dell’Autorità portuale di Genova. «Auguro un buon lavoro a tutti i presidenti ma in particolar modo a Paolo Emilio Signorini», ha detto ieri, al terzo Forum “Shipping & Intermodal Transport”, l’attuale consulente del ministro Graziano Delrio. «Oggi - ha aggiunto Merlo parlando della nuova riforma del sistema portuale - abbiamo finalmente la possibilità di mettere in pratica una vera politica nazionale per l’intero sistema dei porti. Si sta operando sul decreto interministeriale per lo sportello unico dei controlli e c’è grande lavoro degli uffici per la stesura delle linee guida per i nuovi piani regolatori portuali con un lavoro straordinario di regia del Consiglio superiore dei Lavori Pubblici». «Siamo impegnati per dare piena attuazione a questa riforma - ha chiuso Merlo - e nel frattempo affrontare situazioni di crisi molto particolari come quella di Taranto e di Gioia Tauro, con una risposta che verrà dalla legge di stabilità». Alle parole di Luigi Merlo sono seguite quelle di Giovanni Toti, governatore della Regione Liguria, che scherzosamente ha invitato Paolo Emilio Signorini a far dipingere le gru col tricolore perchè «l’Autotorità di sistema che unisce Genova e Savona rappresenta il porto d’Italia e ci piacerebbe pensare a un nuovo marchio per il primo scalo del nostro Paese». «La riforma, anche se non è quella che avrei voluto, deve partire subito», ha aggiunto Toti, sottolineando che il Terzo Valico deve proseguire in tempi rapidissimi dopo l’ultimazione del Gottardo». «Bisogna smettere di fermare le opere perché qualcuno ha fatto dei pasticci e nel 2021 il Terzo valico dovrà essere a sistema», ha concluso il governatore ligure.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››