SERVICES

Genova, aree ex Piaggio aperte ad altre attività

Genova - È stata approvata dalla Giunta regionale l’adesione all’accordodi programma con il Comune di Genova e l’Autorità portuale per ampliare la possibilità di insediamento di attività produttive nell’area dell’ex Piaggio Aero di Sestri Ponente, eliminando la sola destinazione a industria aeronautica

Genova - È stata approvata dalla Giunta regionale l’adesione all’accordo di programma con il Comune di Genova e l’Autorità portuale per ampliare la possibilità di insediamento di attività produttive nell’area dell’ex Piaggio Aero di Sestri Ponente, eliminando la sola destinazione a industria aeronautica. Lo comunicano gli assessori regionali all’Urbanistica Marco Scajola e allo Sviluppo Economico Edoardo Rixi: «Dopo anni di attività legata allo stabilimento che si è trasferito a Villanova d’Albenga - spiega l’assessore Scajola - oggi i vecchi capannoni di proprietà dell’Autorità Portuale, ormai liberi, potranno essere utilizzati anche per altre attività produttive, non necessariamente legate all’aeronautica, ma magari connesse al porto, all’hi-tech o al manifatturiero e attribuire così un nuovo ruolo urbano all’area, introducendo maggiore flessibilità nell’uso del patrimonio edilizio esistente».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››