SERVICES

Dall’Iran il grano per la pasta italiana / IL CASO

Genova - Cosulich: «La politica di Trump sul nucleare non influirà. Il grano iraniano per l’Italia potrebbe arrivare nei porti del Tirreno».

Genova - La pasta italiana sarà realizzata anche con grano duro di alta qualità importato dall’Iran. Il nuovo traffico è cominciato con l’invio di 31.000 tonnellate di grano, come annunciato da Yazdan Seif, ceo della Government trading corporation of Iran (Gtci), l’ente governativo che si occupa dell’import-export di materie prime dal paese. Seif ha detto che l’Iran ha esportato più di 120 mila tonnellate di farina verso paesi vicini e verso l’Europa nei primi sei mesi del 2017, contro soltanto 27 mila tonnellate esportate nel corso del 2016.
Acquista una copia o un abbonamento digitale all’Avvisatore Marittimo per continuare la lettura

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››